Un anno di blog.

Il 24 marzo 2010 andava on line il nostro blog. Il primo post pubblicato riguardava l’intervento del gruppo consiliare Henri d’Aumale sulla convenzione di Palazzo d’Aumale tra Comune e Regione. E’ passato esattamente un anno da quando abbiamo deciso di usare la rete non solo per rendere pubblica tutta l’attività del nostro gruppo consiliare, ma anche  per stimolare la partecipazione … Continua a leggere

Terrasini che voglio!

Come abbiamo già scritto, la manifestazione “Terrasini che vorrei…”, tenutasi domenica scorsa, ha registrato una grandissima partecipazione. Tantissimi cittadini di Terrasini hanno aderito alla nostra iniziativa compilando il questionario attraverso il quale era possibile esprimere le proprie opinioni sui problemi del paese, sulla loro possibile soluzione, su cosa valorizzare e su come dovrebbero essere i prossimi amministratori. Ecco quello che è … Continua a leggere

Un’altra idea di donna, un’altra idea di uomo per un’altra idea di paese.

Siamo sinceri. Non ce lo aspettavamo nemmeno noi. La manifestazione “Terrasini che vorrei…” ha avuto un successo che è andato ben oltre le aspettative. Questo è il segnale che a Terrasini la voglia di cambiamento è tangibile, reale. Complice una bellissima giornata di inizio primavera, il gazebo del Progetto Henri d’Aumale, sin dalle prime ore della mattina, è stato visitato … Continua a leggere

Comunicato Stampa – Terrasini che vorrei …

Il “Progetto Henri d’Aumale”, che candida a sindaco di Terrasini Antonio Gallina, ha organizzato per domani mattina, domenica 20 marzo, in piazza Duomo, l’evento “Terrasini che vorrei…”.     Sarà installato un gazebo informativo e verrà distribuito un questionario dove potere esprimere le proprie considerazioni in merito ai problemi del paese e alla loro possibile soluzione. La manifestazione rientra nella … Continua a leggere

Terrasini dice no al pedaggio in autostrada.

C’è uno strano silenzio intorno alla decisione del governo Berlusconi di applicare il pagamento del pedaggio nelle autostrade siciliane, compresa la A29 Palermo-Mazara del Vallo. Se può apparire scontato che le forze politiche di centro-destra, riferimento del governo nazionale, non hanno battuto ciglio, è invece inspiegabile la mancata levata di scudi da parte delle forze di opposizione.  Ma al di … Continua a leggere

Giovani, trasparenti, competenti, motivati, determinati, puliti…

  In attesa dell’evento che terremo in piazza Duomo domenica 20 marzo, l’iniziativa “Terrasini che vorrei..”  sta riscuotendo un buon successo. Sono arrivati sulla nostra mail parecchi questionari compilati. Ringraziamo già da adesso tutti coloro i quali hanno voluto aderire inviando a gruppodaumale@gmail.com  il modulo  compilato. Domenica prossima in piazza Duomo distribuiremo il questionario ai cittadini e successivamente renderemo pubblico l’esito attraverso … Continua a leggere

Solo il meteo ci può fermare!!!

Cari amici, l’appuntamento di questa mattina in piazza Duomo abbiamo dovuto purtroppo rinviarlo a domenica prossima. Il tempo non è stato clemente e il forte vento di scirocco ci ha sconsigliato di montare il gazebo che avevamo previsto di installare per la distribuzione dei questionari ai cittadini di Terrasini. “Terrasini che vorrei…”, comunque, è solo rinviato a domenica prossima, 20 … Continua a leggere

Terrasini che vorrei …

Democrazia partecipata. E’ questo uno dei concetti che sta a cuore al “Progetto Henri d’Aumale” che sostiene la candidatura a sindaco di Antonio Gallina. Pensiamo che per realizzare un buon programma elettorale per il governo del paese sia necessario ascoltare le istanze dei cittadini. Per questo motivo domenica  13 marzo saremo in piazza Duomo con la manifestazione “TERRASINI CHE VORREI..” … Continua a leggere

Antonino Gallina candidato a sindaco di Terrasini.

L’auspicata inversione di tendenza che veda coinvolta la nostra Terrasini non può che passare da un valido e reale rinnovamento. Il tentativo di far passare per nuovo, attraverso una operazione di lifting e riciclaggio, personaggi che da decenni hanno retto le fila dell’amministrazione del paese o altri che sono stati sonoramente bocciati dai cittadini in passate consultazioni, appare quasi come … Continua a leggere